DIAMO NUOVA VITA A COSE CHE NON SERVONO PIÙ A UN CAZZO

Parallel Lines / Uncategorized / / 0 Comments / Like this

Che cazzo te ne fai di quello skate a cui manca una ruota? E di quella racchetta tutta sfasciata?  E quella tavola da Surf che lì sotto ha un cratere così grande da imbarcare acqua?

Solitamente queste sono cose non servono più a niente e spesso vengono buttate nel cesso.  Ma don’t worry!!! Adesso arriviamo noi e salviamo il tutto trasfondo la tua merda in un piccolo oggettino POP da appendere al muro! Figata o no?

Un anno fa circa, ci era venuta voglia di stringare qualunque cosa animata ed inanimata per continuare a sperimentare questa tecnica dalle infinite possibilità.

Guardacaso, nel nostro lab ha sempre girato uno skate senza identità. Quelle cose dimenticate nel tempo da qualcuno e che era entrato a far parte della categoria di cose che non servono più a un cazzo. Magari il vecchio proprietario adesso è ingegnere nucleare della Nasa e che minchia se ne fa di un vecchio skate scassato?

Ci abbiamo pensato noi che con una scritta tridimensionale stringata, abbiamo ridato un’identità e un valore a quella cosa sarebbe finita sicuramente in discarica.

BE STUPID se lo è aggiudicato immediatamente Mr. Zambaldo, un collezionista e amico, che ha deciso di appenderlo alla parete del suo mega show room.

Da allora, tra un’opera e un’installazione, ci siamo cimentate nella sperimentazione della String Art su varie superfici e su vari oggetti, creando piano a piano una linea che abbiamo deciso di chiamare proprio così: DIAMO NUOVA VITA A COSE CHE NON SERVONO PIÙ A UN CAZZO.

Abbiamo chiamato amici e parenti, per chiedere loro se avevano cose da buttare nel cesso  e che avessero una superficie adatta per essere inchiodata. E di cosucce interessanti ne sono venute fuori parecchie.

Racchette, tavole da surf, wind surf, taglieri, vecchi skate e molto altro ancora. Chiaramente eravamo in brodo di giuggiole, dopo il ricchissimo raccolto! Per noi è come avere delle piccolissime tavole sulle quale stringare le nostre bastardissime idee.

Al momento, invece di frasi motivazionali del cazzo, abbiamo deciso di stringare le parole che più spesso noi (inteso come umanità) pronunciamo durante la giornata. Stiamo parlando delle parolacce, che al giorno d’oggi sono considerate ancora argomento tabù.

Abbiamo provato ad immaginare una skater che cade durante un Half Pipe o un giocatore di tennis da tavolo che perde il punto che lo avrebbe reso vincitore. Cosa esclamerebbero queste persone in quel momento? “Mamma mia che peccato aver tirato fuori la pallina” oppure un sonoro VAFFANCULO?

Sicuramente FUCK o SHIT è decisamente più efficace. O un bel OMG, che invocarLo in certe situazioni richiama rituali arcaici e rende l’esclamazione quasi magica!

Per te che invece te la tiri, non dici parolacce e mangi a chiappe strette, stiamo stringando altri acronimi e frasi più soft come per esempio B3 e YAY!

Ma se queste nostre idee ti fanno cagare, mettici del tuo e costumizza la tua scritta.

Puoi scegliere: oggetto, parole, finitura chiodi, colore string.

Oggetto:

può essere una cosa vecchia a cui sei molto affezionato e che non te la senti di buttare via. Oppure una cosa che abbiamo noi, nel nostro magazzino. Al momento puoi scegliere tra skateboard, Surf Board, racchette tennis tavolo e taglieri. Se hai esigenze particolari cercheremo di esaudire il tuo desiderio andando in cerca dell’oggetto del tuo desiderio.

Parole:

Chiaro che non posso stringare la parola “supercalifragilistechespiralidoso” sulla racchetta da ping pong. Ma che te lo dico a fare? Ovviamente più la superficie è piccola, più la scritta deve essere breve. Quindi non inviarmi mail del cazzo chiedendomi di stringare un proposta di matrimonio in 15×15 cm. Gna fammo! Sullo skate già meglio, possiamo allargarci, ma non di molto. Puoi sbizzarrirti anche con le iniziali se vuoi fare un regalo personalizzato.

Finitura chiodi e stringhe:

Bhè qui puoi sbizzarriti! Ormai i chiodi e le stringhe ormai sono i nostri fratelli e  sorelle. Li vuoi blu, stringa fluorescente? Li vuoi nero su nero? Li vuoi effetto oro con stringa rossa.. te li finiamo come fa piacere a te. Se proprio proprio vediamo in principio che viene una cacata, ti avvisiamo.

A breve apriremo un piccolo shop on line e potrai acquistare questi oggettini pop direttamente dallo shop.

Puoi vedere quello che abbiamo già realizzato qui sul nostro profilo Instagram, che verrà aggiornato tutti i giorni, con le nuove piccole operette pop. 

A questo punto mi tocca dirti che i pezzi sono unici ed originali e che se ti piace la racchetta con “Fuck” è già stata presa e tu sei in ritardo.

Se non ci stai più dentro e hai paura che ti fottano il tuo pezzo preferito, scrivici una mail a info@parallellinesart.it  e vediamo se sei ancora in tempo!

Silvia //

Lascia un commento