#nonsibaratta: tutto quello che c’è da sapere sul progetto di sensibilizzazione più attuale che mai!

Parallel Lines / Uncategorized / / 0 Comments / Like this

Ansia da prestazione e agitazione alle stelle. È così che mi sono svegliata questa mattina: carica come molla per iniziare questa settimana con tutta la grinta che ho per portare il messaggio del nostro progetto si sensibilizzazione #nonsibaratta a più gente possibile.

#nonsibaratta deve diventare un  chiodo fisso e, visto che facciamo String Art, direi che l’analogia è perfetta!

Se non sai ancora di cosa si tratta , ti faccio un brevissimo riassunto e ti racconto quali saranno gli appuntamenti della settimana!

La nostra campagna di sensibilizzazione #nonsibaratta, nata l’anno scorso in occasione della Festa della Donna e anticipando l’”era Weinstein” di un anno, vuole portare il focus sull’ atteggiamento sessista secondo il quale, alcuni uomini in posizione di potere approfittano della proprio status per richiedere favori sessuali in cambio di benefit lavorativi o avanzamenti di carriera.

Quindi l’iniziativa si rivolge a te che ti sei rotta di sentire proposte indecenti, a te che non ce la fai più di vivere nell’ambiguità, in situazioni disagio-hot perché non puoi permetterti di mandarlo affanculo! A te che la storia del baratto più vecchia del mondo, io-ti-aiuto-se-me-la-dai, ha veramente scassato!

Ecco spiegato in due parole il concetto che c’è dietro al progetto #nonsibaratta. Più chiaro di così?!

Quest’anno hanno aderito all’iniziativa anche le Food Blogger. Da oggi fino all’11 marzo, infatti, potrai seguire l’hashtag #nonsibaratta per trovare tutte le ricette a base di patate che i blog posteranno sui loro canali social.

Le blogger che hanno aderito sono:

Monica per Cucinare Chiaccherando, Daniela per La forchetta sull’Atlante, Elettra per Elettra Martelli, Francesca per Francesca Pace, Carola per Purses in the Kitchen, Clara per Sciuè Sciuè, Maria per Mabka, Annalisa per Queenskitchen, Sabrina per Storie di una cuoca per caso, Yahima per Lifestyle Coach Blog, Patrizia per Maisonlizia, Barbara per Un giorno senza Fretta, Barbara per Alveare delle delizie, Eleonora per Letto a quattro piazze, Rita per Pane e Gianduia,  Floriana per Infoodation, Serena per Ad Maiora Semper, Felicia per Licia Sangermano, Camilla per La Cascata dei Sapori, Chiara per La pulce tra i fornelli, Elena Maria per Food and the Movies, Elena per Una rasdora single in cucina, Eleni per le Ricette di Eleni, Stefania per Donne con le cuffie, Francesca per Fra due fuochi, Florinda per Paste e Pasticci con Flo, Sissi per In cucina con Sissi, Barbara per Un giorno senza Fretta, Tiziana per Nonna PaperinaFrancesca  per Vivere per Raccontarla, Cinzia per Il forno incantato di Cinzietta, Elena per Torte coi fiori, Valentina per Gelato My Way, Luisa per Tacchi e Pentole,  Marisa per Patate e Fantasia, Daniela per Love Life Lunch, Chiara per NordFoodOvestEst, Stefania per Sounds Food, Alessandra per Menta e Salvia, Teresa per Peperoni e Patate, Anna per Anna The Nice, Alessia per Dolcezze di Nonna Papera

Ha inoltre aderito alla campagna  Sonia Peronaci.

Mi fa piacere segnalarti anche delle eccezioni e darti alcuni dati.

Solo il 20% dei maschietti a cui abbiamo inviato la nostra proposta per partecipare con una ricetta patatosa all’iniziativa, ha aderito! Il che fa riflettere.

Comunque adesso te li presento. Loro sono:  Antonio Paolino Chef, Marco e Beatrice per il Babbuino Ghiotto e Marco per Pistacchissimo. Tutta la nostra stima a questi ragazzi.

Ha aderito anche un blog specializzato in food per quadrupedi pelosotti.

Sì, sì! Hai capito bene! Sto parlando di Chiara per Bocconcini Canini che ha aderito al nostro progetto sparando una ricetta per il tuo cane o la tua cana a base di patate #nonsibaratta.

Durante questa settimana reposteremo sulla nostra pagina facebook tutte le ricette che le mitiche food blogger hanno elaborato per l’occasione.

Oltre a tutto questo movimento di patate sul web, anche delle ragazze come noi hanno deciso di aderire e di scendere in piazza con un cestino di patate stringate, munite di cartellino, per fermare i passanti e raccontare loro di questa iniziativa. A chi vorrà partecipare, verrà scattata una foto con la patata in mano. Le immagini poi verranno diffuse sui vari canali social con l’hashtag #nonsibaratta!

Gli appuntamenti sono i seguenti:

Verona, 5 Marzo, Piazza Bra, dalle ore 14.30

Piazza Armerina, 8 marzo, dalle ore 10.30

Saronno, Corso Italia, 7 marzo, ore 14.30

Torino, 6 marzo Piazza Castello, dalle ore 15.00

Roma, 7 marzo presso “Sapore Unico”, Via Santa Maria Ausiliatrice 45b, dalle 19.00

Quindi, se ti trovi da quelle parti, sai dove andare per farti fare la foto patatosa e aderire anche tu all’iniziativa.

L’8 marzo, in occasione della festa della donna, io e la Ily saremo presso lo Show Room Asestante, in centro a Milano.

Lo spazio aprirà le porte per un Open Day, dalle 10.30 alle 21 dove sarà esposto il nostro progetto artistico  We R All Slaves To Pussy, dal quale è nato in modo del tutto naturale il nostro progetto di sensibilizzazione #nonsibaratta

Alle 19 ci esibiremo in una performance live e finiremo di stringare l’opera segretissima e cattivissima che abbiamo realizzato per l’occasione. L’opera si intitola #nonsibaratta.

Un grazie anche al nostro Wine Partner Tommasi Family Estates che ci sosterrà per l’evento con il loro prodotto di punta: dell’ottimo  Lugana “Le Fornaci”.

Per te, invece, che non sei in nessuna delle città sopra elencate e non sei una Food Blogger, ma hai voglia di aderire perché l’idea di farti mettere le mani sulle chiappe per 100 euro in più in busta paga fa schifo, abbiamo la soluzione in tasca!

1. Scarica questo cartellino e segui le istruzioni

2. stringalo ad una patata (tubero)

3. fatti una foto con la patata in mano.

4. pubblicala dal 5 all’11 marzo, sui tuoi profili social con l’hashtag #nonsibaratta

E se non sai come si stringa una patata, eccoti il video tutorial!

È l’ora di farsi un doccino e iniziare a stringare il nostro mitico cestino di patate.

Oggi io e la Ily saremo in Piazza Bra a Verona dalle 14.30 in poi per sensibilizzare come se non ci fosse un domani chiunque passi di lì. Le foto le troverai sui social seguendo l’hashtag!

Se invece vuoi seguirci da vicino, le nostre “storie tese” ce le spariamo sul nostro Instagram

Alla caricaaaaaaaaaaaaaaaaa!!!! #nonsibaratta

Silvia //

 

 

 

Lascia un commento