CONCEPT

Parallel Lines nasce dalla straordinaria connessione tra due artiste: Silvia e Ilaria.
Ogni opera è l’espressione del nostro vissuto e delle nostre emozioni come donne. Il fil rouge delle nostre opere d'arte si concentra su tre elementi: il mondo femminile, il dissenso e la provocazione. E 'attraverso la String art che esprimiamo la nostra visione, la creazione di immagini tridimensionali con un forte impatto visivo.
La String Art è la miglior rappresentazione del nostro credo: siamo tutti linee parallele (rappresentate dai chiodi) alla ricerca di connessioni (rappresentate dal filo). Il gesto ripetitivo di martellare, assieme alla musica che ascoltiamo sempre in loop, ci fa cadere in una sorta di trance da cui è difficile uscire.
Abbiamo creato il nostro nuovo progetto artistico attraverso un naturale - quasi "fisiologico" - impulso: WE R ALL SLAVES TO PUSSY. In questo percorso ci avviciniamo ai vari aspetti che ruotano attorno alla "vagina". In WE R ALL SLAVES TO PUSSY riproduciamo in maniera cruda e diretta il potere e la fragilità di tutto ciò che può essere scatenato dal fattore "vagina". Ogni opera cattura tutta la provocazione e il coraggio dell’esperienza sessuale vissuta dalla donna, che sia vittima o artefice della stessa azione.

Parallel Lines is born from an extraordinary connection between two artists: Silvia and Ilaria.
Each work is an expression of our lives and emotions as women. The fil rouge of our artworks focuses on three elements: the female world, dissension and provocation. It’s through String Art that we express their vision, creating three-dimensional images with a strong and outrageous visual. “String Art is the best representation of our belief: we all are parallel lines (nails) in search of connections (threads). The repetitive gesture of hammering, combined with the music we always listen to on loop, makes us fall into a sort of trance from which it is difficult to get out.”
We created our new art project through a natural – almost “physiological” – impulse: WE R ALL SLAVES TO PUSSY
In this path we approach the various aspects that revolves around the pussy. In WE R SLAVES TO PUSSY we reproduce in a raw and direct way the power and the fragility of all that can be triggered by the vagina factor. Each work captures all the provocation and the courage of the sexual experience lived by the woman, whether she is the victim or the author of the same action.